Gruppi di tematiche

  • Il passo indietro della Val d'Aosta, chiuso il servizio migranti

    Il passo indietro della Val d'Aosta, chiuso il servizio migranti

    La cessazione dopo 25 anni di attivita' per supposte ragioni di "razionalizzazione e riorganizzazione". Le voci della diaspora valdostana e alcune considerazioni sulle "persone che vivono in tempi straordinari"
    8 gennaio 2016 - Silvia Berruto
  • "Io sto con la sposa", ossia la libertà di circolazione per tutti

    "Io sto con la sposa", ossia la libertà di circolazione per tutti

    Il film documentario finanziato con una raccolta fondi pubblica è uno strumento di conoscenza sulla vita dei migranti, sulla reale condizione dei richiedenti asilo in Europa, sul diritto alla mobilità. E' anche un viaggio interiore. Imperdibile
    14 ottobre 2014 - Silvia Berruto
  • Sparate, stereotipi e approssimazioni

    Sparate, stereotipi e approssimazioni

    Un articolo di Giuseppe Faso che è quasi una lezione per imparare a riconoscere vizi e tic dell'informazione. Le cifre iperboliche sugli "esodi biblici", il cliché dei "disperati", l'abuso delle allusioni e delle virgolette...
    7 aprile 2014 - Giuseppe Faso
  • Dagli insulti in campo alla teoria della bufala: e i giocatori del Casablanca lasciano il campionato

    Dagli insulti in campo alla teoria della bufala: e i giocatori del Casablanca lasciano il campionato

    La strana vicenda della squadra amatoriale di Forlì composta da calciatori di origine marocchina che fa notizia perché denuncia l'aggressione e che poi si ritrova sul banco degli accusati. Fino a ritirarsi dalla competizione dopo le squalifiche subite
    31 marzo 2014 - Fabio Gavelli
  • La prefettura e i "mendicanti di etnia rom": le "parole sporche" non sono solo sui giornali

    La prefettura e i "mendicanti di etnia rom": le "parole sporche" non sono solo sui giornali

    A Firenze sono entrate in azione le pattuglie di agenti incaricate di tenere lontano chi chiede monete ai passeggeri. Missione compiuta: a Santa Maria Novella i poveri non ci sono più, il "decoro" è salvo. Il rispetto delle persone no. E resta aperta la questione del linguaggio utilizzato dalle istituzioni: gli onorevoli Manconi e Boldrini, l'associazione Carta di Roma non hanno nulla da dire?
    26 febbraio 2014 - Lorenzo Guadagnucci
  • Il diritto di emigrazione

    Il diritto di emigrazione

    Un concetto pressoché scomparso dalla discussione pubblica e che occorre invece rilanciare di fronte ai ricorrenti casi di cronaca: i naufragi nel mar Mediterraneo, i maltrattamenti nei dentri di accoglienza e di detenzione, la tentazione di allargare e rafforzare l'area dell'esclusione
    19 dicembre 2013 - Lorenzo Guadagnucci
  • La guerra dei mirtilli e i nemici invisibili

    Un intervento di Sergio Bontempelli su un articolo di cronaca locale che usa un linguaggio altisonante, prende qualche svarione e lascia inevitabilmente scorie
    10 settembre 2013
  • Da clandestini a migranti per mitigare lo scandalo

    Da clandestini a migranti per mitigare lo scandalo

    La visita di papa Francesco a Lampedusa ha spinto i media a correggere il lessico abituale. Bene, benissimo, ma quest'improvvisa conversione suscita sospetti. L'abbandono per un giorno dello stigma alla fine ha la funzione di neutralizzare il gesto di Francesco, che ha voluto avvicinarsi ai reietti delle nostre democrazie. Un gesto che deve invece interrogarci per la sua portata "scandalosa"
    10 luglio 2013 - Giuseppe Faso
  • Il "parlare civile" fra analisi e denuncia, non lapsus da correggere ma scelte da combattere

    Il "parlare civile" fra analisi e denuncia, non lapsus da correggere ma scelte da combattere

    Giuseppe Faso recensisce "Parlare civile" di Redattore sociale e "Clandestini" di Giulio Di Luzio: ne esce una riflessione sullo stato dell'azione contro il lessico del razzismo democratico. L'esame critico dei due libri: qualche approssimazione e buone proposte; l'opportunità di sconsigliare certe parole e i rischi dell'accusa preventiva di "ideologia"; l'opposizione all'idea di normalità e l'idea di sperimentare e innovare; l'importanza delle strategie discorsive
    21 maggio 2013 - Giuseppe Faso
  • Dalla parte di Cécile Kyenge
    APPELLO

    Dalla parte di Cécile Kyenge

    Un documento che interviene sugli attacchi verso la neoministra e sul clima di ostilità che si è creato attorno alla sua figura
    9 maggio 2013
Powered by PhPeace 2.4.1.62